Itinerario Maiorca 7 giorni

Itinerario Maiorca 7 giorni

Esplorando i luoghi e le spiagge più belle dell'isola in barca a vela

Nel cuore del Mare Delle Baleari si cela uno degli arcipelaghi più belli di tutto il Mediterraneo: stiamo parlando delle omonime Isole Baleari e del loro inconfondibile stile che le rende simili a isole caraibiche. Tra acque cristalline e parchi naturali, troviamo Maiorca, la più grande delle isole, dove movida e natura incontaminata si uniscono in un connubio senza eguali. 

Maiorca ha tanto da offrire, sia per coloro che sono alla ricerca di avventura, sia per chi desidera solo rilassarsi e lasciarsi cullare dalle onde. Qui possiamo trovare alcuni dei percorsi naturali più belli del Mediterraneo, nonché una fantastica vita notturna, soprattutto nella capitale Palma, e quella tipica cultura e ospitalità spagnola che sa conquistare tutti. 

Le coste di quest'isola sono la vera chicca: circa 550 chilometri di scogliere, spiagge di sabbia bianca, cale nascoste e bellissime grotte, tutte da scoprire una dopo l'altra. Non per nulla, Maiorca è un vero paradiso per gli amanti della vela e per gli skipper di qualsiasi livello! 

Se state pianificando una visita a Maiorca, non perderti il nostro itinerario esclusivo di 7 giorni per scoprire le bellezze che si celano dietro questa fantastica isola. 

.


Itinerario Maiorca 7 giorni 

Giorno 1 - Palma > Playa del Mago

Giorno 2 - Port Soller Mallorca

Giorno 3 - Port de Pollença Mallorca

Giorno 4 - Cala Ratjada Maiorca

Giorno 5 - Cala d’Or Maiorca

Giorno 6 - Parco Nazionale Marittimo-Terrestre di Cabrera

Giorno 7 - Es Trenc > Palma


.

Giorno 1 - Playa del Mago

Iniziamo il nostro viaggio partendo dalla bellissima capitale Palma de Maiorca, dove troverai a disposizione numerose barche nei nostri charter. 

Dirigendoci verso la costa sud-orientale, giungeremo in breve tempo alla famosa Playa Del Mago, una piccola baia per nudisti con acque cristalline circondata da una folta vegetazione. Il mare invoglia immediatamente a un tuffo e il piccolo ciringuito sulla spiaggia fa subito venire voglia di un drink rinfrescante all'ombra. Impossibile resistere! Se siete amanti dello snorkeling, munitevi di occhialini per esplorare il fondale ricco di fauna marina. 

Questa è la tappa finale del giorno, ma prima di arrivare a questa splendida spiaggia, ti consigliamo di fermarti per un tuffo nelle stupende Playa Cala Vinyes e Cala Bella Dona.

Playa del Mago

.

Giorno 2 - Port Soller Mallorca

Il secondo stop del nostro itinerario è Port Soller, una baia mozzafiato circondata da montagne verdissime che la proteggono dai venti. Qui il mare è calmo, il che lo rende il luogo ideale per godersi una bella cena a bordo e dormire di rada. Prima di giungere a Port Soller, puoi decidere di fare una sosta in una delle bellissime calette presenti lungo la costa. Noi suggeriamo Cala Deia, Sa Foradada, Porto di Valdermossa, Banyalbufar e Estellencs: segli la tua preferita per un tuffo rinfrescante! 

Port Soller

.

Giorno 3 - Port de Pollença Mallorca

La costa frastagliata di Maiorca è uno spettacolo senza eguali da ammirare durante il viaggio verso Port de Pollença, una piccola cittadina di mare situata a nord-est dell'isola. In questa cittadina è presente un grazioso porticciolo dove poter attraccare per la notte, non prima di aver visitato il centro pieno di negozietti e ristoranti. 

La Sierra Tramuntana è un complesso di montagne che circondano il porto e che offrono un'infinità di percorsi per perdersi nella natura rigogliosa. I percorsi sono soliti portare a bellissime calette nascste dove fare un bagno rigenerante in tutta privacy dopo la camminata: suggeriamo di provare il trekking che va da Puerto Pollença a Cala Boquer, un sentiero semplice che passa per la montagna Tramuntana che presenta una pendenza di poco più di 150 metri, finendo in una romantica caletta dove potersi godere il resto della giornata. 

Port de Pollença

.

Giorno 4 - Cala Ratjada Maiorca

Ci dirigiamo verso un'altra magica destinazione, Cala Ratjada. Un tempo piccolo villaggio di pescatori, questo paese è ora un importante centro turistico dell'isola, dove migliaia di turisti provenienti da diverse parti d'Europa giungono tutto l'anno. Questa parte dell'isola vanta delle spettacolari scogliere rocciose tra le quali non è difficile vedere qualche delfino! Il paese molto caratteristico è uno dei più belli dell'isola e merita assolutamente una visita. 

Le spiagge di Cala Ratjada sono davvero una più bella dell'altra, ma Cala Gat (in foto) si aggiudica il posto d'onore tra le nostre spiagge preferite: una piccola baia immersa nella natura incontaminata. La foto parla da sé! 

Puoi passare la notte nel porto di Cala Ratjada e svegliarti il mattino seguente per intraprendere una nuova avventura! 

Cala Gat in Cala Ratjada

.

Giorno 5 - Cala d’Or Maiorca

L'architettura che ricorda lo stile di Ibiza, le acque cristalline e l'atmosfera conviviale sono gli ingredienti principali che rendono Cala d'Or unica. Il paese si affaccia sulla costa sud-orientale dell'isola e presenta alcune tra le cale più belle di tutta Maiorca. Noi citiamo senza dubbio Cala Egos, una magnifica baia racchiusa tra scogliere rocciose, perfetta da raggiungere in barca.

Se decidi di visitare questa zona, non perderti le spettacolari Cuevas del Drach, delle imponenti grotte ricche di stalattiti e stalagmiti dove all'occorrenza vengono organizzati concerti di musica classica: un'esperienza unica nel suo genere! E se sei appassionato di cultura e storia, suggeriamo di visitare anche Es Fortì e il monastero di Sant Salvador, nel cuore della Sierra de Levante. 

Cala d'Or

.

Giorno 6 - Parco Nazionale Marittimo-Terrestre di Cabrera

Dedichiamo il sesto giorno ad un'escursione lontana dalle coste di Maiorca. Nella strada di ritorno verso Palma, è possibile fare una deviazione e raggiungere la vicina isola di Cabrera, la quinta isola per dimensione dell'arcipelago delle Baleari. Attorno a questa isola si sviluppa l'omonimo Parco Nazionale, che ha ottenuto questa nomina per le acque più pulite e i fondali più ricchi di tutta questa zona del Mediterraneo. Per questo motivo, è stato anche riconosciuto come area protetta nel 2003

Le piccole isole e gli isolotti che circondano Cabrera formano un arcipelago a sé stante, che in quanto area protetta presenta numerose restrizioni e non può essere visitato se non attraverso un permesso, per limitare il passaggio delle barche e per proteggerne la delicata biodiversità.

Se decidi di visitare Cabrera, non perderti la meravigliosa Grotta Blu, dove potrai ammirare stupendi giochi di luce nel blu delle acque. Suggeriamo di fare rifornimento di acqua e cibo prima di raggiungere l'isola, poiché non sono presenti ristoranti o bar. 

Cabrera National Parl

.

Giorno 7 - Es Trenc Palma de Maiorca

L'ultima destinazione che raggiungiamo prima di fare ritorno a Palma è Es Trenc, senza dubbio la più famosa, nonché la più grande, spiaggia naturale di tutta l'isola, incontaminata dalla mano dell'uomo. Qui si può respirare la vera essenza di Maiorca, circondati da acque cristalline e cullati dalle onde del mare. Il look quasi tropicale di questo luogo è dato dalla fine sabbia bianca che copre l'intera superficie della spiaggia, mentre le acque poco profonde la rendono perfetta per una vacanza con i bambini. Infine, su questa spiaggia non si pratica nessuno sport acquatico, quindi è possibile godersi una giornata in tranquillità senza alcun rumore di fondo. 

Un po' più a nord si trova il paese di Sa Rapita, dove si trova un grazioso porticciolo in cui è possibile attraccare per scendere a terra ed esplorare le zone circostanti. 

Dopo l'ultimo tuffo nelle acque cristalline di Es Trenc, facciamo rotta verso il nostro charter a Palma, per concludere la vacanza pieni di ricordi ed esperienze vissute in questi giorni trascorsi in un vero paradiso terrestre. 

Playa Es Trenc

.

Se stai pianificando la tua prossima vacanza a Maiorca, ti consigliamo di controllare la nostra disponibilità di barche sul sito.