Pianifica una vacanza
I nostri consulenti di viaggio sono a tua disposizione per organizzare la tua vacanza.
Un menù leggero a base di gamberi, avocado e trofie - Sailogy

Un menù leggero a base di gamberi, avocado e trofie

Per la serie ricette semplici a bordo un menù leggero che delizia

Ammainate le vele...pronti a salpare? Si ma quando si mangia? Per la serie 'Ricette semplici da preparare a bordo' oggi chef Roberto Nese (Grand Hotel Tremezzo, Como) vi propone un menù leggero ed estivo iniziando con una fresca insalata di gamberi e avocado seguita da deliziose trofie con pesto, patate e fagiolini. Vi includiamo una ricetta bonus (che non definiremmo proprio leggera) ma che potete includere a vostro piacimento se volete concludere il pasto in dolcezza. Procurarsi gli ingredienti freschi è più facile quando si è in barca, allora munitevi di carta e penna, alla prossima fermata vi consigliamo un salto al mercato del paese dove certamente troverete tutto il necessario per questo semplice menù! 

La nostra proposta

  • Insalata di gamberi e avocado

Vino consigliato Soave Calvarino 2019 Az.Agr. Pieropan

  • Trofie al pesto, patate e fagiolini

  • Tiramisù

Vino consigliato: Marsala Vecchio Samperi Marco de Bortoli

Insalata di gamberi, avocado e lime

Ingredienti

  • 1 ceppo di insalata riccia o lattuga
  • 2 avocado interi
  • 20 code gamberi Argentina o Gambero rosso di Mazara del Vallo
  • 3 piccole zucchine freschissime
  • 2 lime
  • sale/pepe

Preparazione

Prendere il ceppo di insalata riccia sfogliarlo e lavarlo in acqua fredda, se dovessimo scegliere di usare il lattughino in busta al posto della riccia non ci sarà bisogno di lavarlo in acqua.

Prendiamo il nostro avocado, lo puliamo bene dalla buccia, lo dividiamo a metà stando attenti al nocciolo grosso all’interno, una volta diviso tagliamo l’avocado a piccoli cubetti di circa 1cm per 1cm, in una bacinella a parte dove avremo i nostri gamberi al quale andremo a togliere la testa, coda e il corpo in modo che rimanga solo il gambero viscerato (tolto il nero sulla schiena) e lavato.

Prendiamo una padella, all’interno mettiamo un filo d’olio senza esagerare, saliamo i nostri gamberi e appena la padella sarà calda andremo a scottarli da entrambi i lati senza esagerare altrimenti il gambero più cuocerà più risulterà duro!

Impiattamento

Ora prendiamo la nostra insalata, stendiamo il tutto sul piatto, condiamo con olio e limone, adagiamo sopra sparsi i cubi di avocado in precedenza tagliati, i gamberi circa 10 per porzione e per finire una grattata di lime sopra per dare un tocco di acidità al gambero!

Un'insalata semplicemente estiva e fresca

Trofie al pesto, patate e fagiolini

Ingredienti

Per il pesto:

  • 60 g. basilico
  • 1⁄2 spicchio d’aglio
  • 100 g. olio Evo
  • 50 g. parmigiano reggiano
  • 10 g. pinoli
  • sale pepe

Per il condimento:

  • 250 gr di trofie
  • patate 100 g.
  • fagiolini 100 g.

Procedimento

Per il pesto:

Mettere il 1⁄2 spicchio d’aglio pulito a cuocere in acqua bollente; nella stessa acqua aggiungere un po’ di olio e infine il basilico per sbiancarlo.

Una volta sbianchito il basilico, raffreddare in acqua e ghiaccio per fissarne la clorofilla. Frullare il formaggio con olio evo e i pinoli. Quando si sarà raggiunta una bella cremosità aggiungere al composto il basilico e un cubetto di ghiaccio e frullare fino ad ottenere un composto liscio e di colore verde acceso. Correggere con sale e pepe.

Per il condimento: 

Tagliare le patate a cubetti da circa ½ cm e i fagiolini a strisce, sbollentate il tutto in acqua salata. Prendete le trofie cotte, il pesto e mettete il tutto in una ciotola ampia e mescolate trofie e pesto perché se andremo a mettere il nostro pesto fresco in una pentola a fuoco vivo diventerà nero e non rimarrà un colore bello verde acceso.

Andiamo ad incorporare le patate e fagiolini ancora caldi e appena cotti, sistemiamo con sale e pepe ed un filo di olio.

Un semplicissimo primo piatto gustoso

Ricetta bonus: Tiramisù

Ingredienti

  • 200 g tuorlo pastorizzato
  • 200 g zucchero a velo
  • 500 g mascarpone
  • 300 g panna montata
  • 250 g savoiardi
  • caffé qb

Procedimento

Montare con una frusta la panna e metterla da parte. Separatamente mescolare con una frusta tuorlo e lo zucchero a velo finché non diventa spumoso e chiaro, dopo aggiungere al composto il mascarpone e per ultimo la panna far di nuovo montare finché il composto non sarà bello sostenuto.

Comporre in un bicchiere o in pirofila la crema e i savoiardi inzuppati a strati e finire con il cacao.

Come dire no ad un tiramisù in bicchiere così?

Grazie allo chef Roberto per queste favolose semplici ricette. Se vi siete persi il primo menù di caprese di verdure, cous cous di pollo e panna cotta dello chef Roberto dategli un occhio qui, vi consigliamo di stamparvelo e portarvelo a bordo. 

Buon viaggio e buon appetito!