Pianifica una vacanza
I nostri consulenti di viaggio sono a tua disposizione per organizzare la tua vacanza.
Noleggio barche Skiathos - Sailogy

Noleggio barche Skiathos

83 barche in quest'area

Scopri le migliori mete per il tuo viaggio a Skiathos

Perchè trovare un noleggio di barche a Skiathos, la più occidentale tra le isole greche appartenenti al gruppo delle Sporadi occidentali? Perchè è una destinazione famosa sia per la vita mondana che anche per le mille baie che la sua costa regala. Due motivi molto importanti insomma per i quali poter sicuramente dire che si tratta di una meta ideale per fare vacanze in barca a vela. Skiathos poi, da un punto di vista geografico, è anche semplice da ritrovare sulla mappa del Mar Egeo: è posizionata infatti proprio nella parte centro settentrionale del bacino greco e appartiene all'arcipelago delle cosiddette Sporadi settentrionali. Insieme a lei ci sono le più grandi Skopelos, Alonissos e Skiros, e le minuscole Yioura, Pelagos, Peristeri e Skantzoura. Alle quali si aggiungono un’altra bella dose di isolotti veramente minuscoli e di scogli. Senza dimenticare che il noleggio di barche a Skiathos è diffusissimo e facile da organizzare anche dall'Italia, anche se poi per navigare a quelle latitudini un po' di informazioni si devono avere.

Durante tutti i mesi estivi ad esempio, sulle coste di Evia e su quelle di Skiathos e delle vicine isole Sporadi occidentali, domina il meltemi, il vento tipico del Mar Egeo, che soffia da nord est. La massima intensità questo vento la raggiunge tra luglio e agosto quando arriva a soffiare a forza 7, anche se in media soffia a forza 4 o 6. Quando soffia il meltemi va sempre fatta attenzione alle repentine raffiche di vento che si incanalano verso il mare scendendo dai rilievi delle isole. Questo fenomeno in estate capita spesso lungo le coste nord est e nord ovest di Evia. Per fare vacanze in barca a vela a Skiathos allora è necessario saperlo e sapere anche che, a causa della costante presenza del meltemi le rotte più a favore di vento sono quelle da nord a sud, mentre la migliore per passare da ovest a est dell’Egeo è quella verso Limnos. Allora, realizzato il proprio noleggio di barche a Skiathos è possibile andare alla scoperta delle tante fantastiche baie che l'isola offre. Tra le quali due sono le più riparate: la prima è ovviamente quella dell'omonimo capoluogo e che si trova nella parte sud est della linea costiera, protetta da quattro piccoli isolotti disabitati. La seconda è invece quella di Koukounaries: è posto sulla costa ovest dell'isola e a est della spiaggia che porta lo stesso nome e che è considerata una delle più belle dell'arcipelago intero.

E grazie infatti a un noleggio di barche a Skiathos si possono pure andare a scoprire dal mare alcune delle altre isole poste proprio nelle vicinanze, come ad esempio quelle di Skopelos e Alonissos. Molto tranquilla e nota soprattutto per le spiagge sabbiose poco frequentate, Skopelos ospita diversi monasteri antichi e il panoramico Kastro. Più frequentata anche se non di molto è invece Alonissos, sulla quale il governo greco da tempo ha creato un bel Parco Naturale: e i marinai più fortunati, navigando in questa area protetta, possono avere la gioia di scorgere dal ponte della loro imbarcazione le ultime foche del Mediterraneo, che vivono qui in una colonia, oltre ovviamente alla tanta natura incontaminata. Insomma è chiaro che trovare un noleggio di barche a Skiathos per l'estate dà un'opportunità di fare una vacanza e una crociera davvero emozionanti. Oltre che di visitare spiagge magnifiche. E la prima da visitare sull'isola è quella di Megali Ammos: situata a poche centinaia di metri dal capoluogo è una lunga spiaggia di fine sabbia chiara, bagnata da un bel mare limpido e cristallino e sulla quale si possono anche noleggiare lettini e ombrelloni. Alle sue spalle invece si trovano numerose taverne e chioschi per il pranzo o l'aperitivo. Da vedere assolutamente è poi il lido di Koukounaries: si trova al centro dell’omonima baia ed è molto noto per la sua sabbia bianca straordinariamente fine e per la profumata foresta di pini che la circonda. Sono allora tantissime le suggestioni che offre la vacanza che parte dal noleggio di uno yacht a Skiathos oppure dal noleggio di una barca a vela a Skiathos: su questa magnifica isola infatti non si contano neppure le tante bellissime baie presenti. Come quella di Katavathra che è incastonata sul lato nord ovest e nella quale si può dar fondo in sicurezza davanti alla spiaggia in 4-6 metri d’acqua. Sulla costa sud dell'isola altra tappa da non mancare è la baia di Platania: ampia e sabbiosa, oltre che ben ridossata vi si può gettare l'ancora appena al largo, in 4-8 metri d’acqua. Infine, una volta scesi a terra per una visita, si parte ammirando il centro dell’omonimo capoluogo Skiathos: posto sul litorale orientale e protetto dall’isolotto fortificato di Bourzi, è il principale centro abitato dell'isola ed è stato completamente ricostruito nel 1840 un po’ lontano dalle antiche rovine medievali. Queste si raggiungono comunque a piedi per ammirare i resti del possente Kastro e di due antiche chiese. Subito a est di Skiathos c’è la più grande isola di Skopelos, anch'essa interessante da visitare a terra: è famosa infatti per la natura rigogliosa fatta vigneti, uliveti e di grandi piantagioni di prugne e mandorle. In questo verde scenario naturale si scoprono numerose chiesette bianche e monasteri abbandonati, quasi tutti risalenti al Settecento e all’Ottocento. Il capoluogo dell’isola è l’omonimo Skopelos, un borgo ricco di casette dai colori pastello, dominato da una bassa collina dal Kastro veneziano.