Pianifica una vacanza
I nostri consulenti di viaggio sono a tua disposizione per organizzare la tua vacanza.
Noleggio barche Tropea - Sailogy

Noleggio barche Tropea

5 barche in quest'area

Scopri le migliori mete per il tuo viaggio a Tropea

Chi sceglie la Calabria per le proprie vacanze in barca a vela a Tropea trova un approdo non solo molto bello ma anche strategicamente rilevante, dato che la cittadina tirrena può essere il perfetto punto di partenza sia per chi vuole navigare lungo la costa calabrese, sia per chi vuole far rotta verso ovest per godersi il mare delle vicinissime Isole Eolie. Realizzando allora il noleggio di uno yacht a Tropea ci si ritrova al centro dell’ampio Golfo di Sant’Eufemia, insenatura che in pratica corrisponde allo sbocco a mare di Vibo Valentia e che ospita diverse località marittime molto belle della regione come quella di Pizzo.

La prima destinazione da visitare, dopo avere realizzato un noleggio barche a Tropea, è proprio la stessa cittadina, giustamente da molti considerata come uno dei veri gioielli della regione. Immerso in uno scenario naturale splendido e pressochè incontaminato, fatto di falesie chiare, macchia mediterranea e spiaggia bianca, il borgo è stato costruito sulle pendici del Monte Poro in epoca medievale, anche se le sue origini sono più antiche. E se nel suo centro storico da non perdere è la normanna Cattedrale, sul tondeggiante promontorio di Santa Maria si deve visitare il monastero medievale dell’Isola, fondato da una colonia di monaci benedettini. Sabbiosa e bianchissima è poi la spiaggia che la circonda e che è dominata dall’alto proprio dal suggestivo rilievo di Santa Maria dell’Isola. Ma partendo per le prossime vacanze in barca a vela da Tropea si hanno a portata di navigazione senza troppi affanni anche diverse altre località marittime calabresi. Si trova ad esempio poche miglia più a nord, subito prima di entrare nell’ampio Golfo di Santa Eufemia, il piccolo ma affascinante borgo di Gizzeria. Fondato da profughi albanesi su un erto contrafforte montuoso della Sila Piccola, ospita il grazioso Montastero di Santa Eufemia e un’ampia spiaggia sulla quale si può dar fondo arrivando qui in navigazione dopo aver provveduto al noleggio di una barca a vela a Tropea.

Non molto lontano c’è poi la cittadina di Amantea, nei pressi della quale si trova il bellissimo litorale dominato dagli Scogli di Isca: dominato dalle vette della Sila, è famoso per essere un paradiso per le immersioni subacquee. Proprio al centro della grande baia di Santa Eufemia si trova quindi l’affascinante centro medievale di Pizzo, borgo che prende il nome dal panoramico promontorio di tufo che si tuffa a strapiombo nel Tirreno. Anche qui si arriva via mare con facilità dopo aver fatto un noleggio barche a Tropea: nel centro antico del piccolo abitato di pescatori è affascinante passeggiare senza meta, fino a raggiungere il Castello risalente al 1400. Le bellezze della costa tirrenica calabrese però non sono finite qui: navigando verso sud lungo il litorale infatti, chi ha realizzato un noleggio barche a Tropea ha la possibilità di scoprire, tra i graziosi centri di Palmi, cittadina costruita su un terrazzo del selvaggio Aspromonte, e Scilla, mitico centro il cui nome richiama l’epopea di Ulisse, l’affascinante litorale della affascinante e poco noto Costa Viola. Caratterizzata dalla geologia particolare propria del massiccio montuoso aspromontino, vi si trovano falesie alte fino a 700 metri che si tuffano a precipizio nel mare blu e viola, ai lati di picole e deliziose spiagge. Come quella della stessa Scilla, dominata a nord anche dalla possente mole del Castello Ruffo, eretto dal X secolo.

E infine, la vera sorpresa marittima per chi sceglie di fare un noleggio barche a Tropea è che così facendo si ha la possibilità di fare rotta facilmente verso le poco distanti Isole Eolie. Si tratta del davvero bellissimo arcipelago siciliano che comprende sette isole - Stromboli, Lipari, Vulcano, Salina, Panarea, Alicudi e Filicudi - più una manciata di isolotti e scogli, che si estendono al largo della costa di Milazzo, in un’area di circa 30 miglia di mare. La più meridionale, Vulcano, dista circa 12 miglia dalla Sicilia, mentre la più lontana, Stromboli, ne dista circa 35. Grazie a un noleggio barche a Tropea allora è facile esplorare anche questo arcipelago che ha la forma di “ipsilon” e soprattutto è famoso per essere circondato da un mare limpido come il cristallo. Senza dimenticare che le sette isole abitate, sulle quali si trovano diversi approdi da non perdere, sono una diversa dall’altra anche se tutte tradiscono subito la comune origine vulcanica. E allora la prima isola che si incontra facendo rotta verso ovest nel Mar Tirreno, dopo un noleggio barche a Tropea, è Stromboli: è la più orientale delle Eolie ma soprattutto è quella che ospita il vulcano più “vero” dell’arcipelago, quello la cui vetta raggiunge quasi i 1.000 metri e che è sempre in attività esplosiva. Ai piedi della montagna acque limpide come cristallo contrastano con spiagge scure di fine sabbia lavica. Poco distante c’è quindi Panarea, altro vero gioiello che vale la pena esplorare dal mare. Il primo scalo da fare invece è quello a San Pietro, il centro abitato più grande, dove subito ci si immerge nell’atmosfera un po’ da movida che caratterizza da sempre l’isola.