Background

Galizia in barca a vela: itinerario di 7 giorni

Alla scoperta dei Rías Baixas e delle isole galiziane

  1. Home
  2. Blog
  3. Spagna
  4. Galizia in barca a vela: itinerario di 7 giorni

La Galizia, una regione situata all'estremo nord-ovest della Spagna nonché territorio ancora poco battuto dalle resse di turisti e un po' sottovalutato dagli amanti della vela; qui si celano molte bellezze naturali degne di nota, e oggi le scoprirete insieme a noi. 

L'itinerario che esploreremo insieme ci porterà alla scoperta dei rías baixas, le quattro insenature degli estuari della Galizia, denominati anche fiordi spagnoli per la loro somiglianza. Si tratta, in poche parole, di parti di costa dove il mare è rientrato ed ha preso il posto di valli o letti di fiumi, creando delle enormi baie. Una caratteristica unica e rara che conferisce a questa regione una morfologia del tutto particolare, e che si presta particolarmente all'esplorazione via mare. 

L'intera zona è perfetta sia per i navigatori principianti che per i più esperti, grazie alla presenza di molte aree protette e di venti leggeri o moderati. Per questo motivo, le condizioni metereologiche sono molto prevedibili e possono essere stimate con esattezza fino ad una settimana prima della partenza. Infine, la maggior parte delle spiagge che citeremo in questo articolo sono situate in tratti di costa protetti dai venti e di facile ancoraggio

Questo itinerario esclusivo vi porterà attraverso paesaggi magici, spiagge più belle del mondo e panorami mozzafiato, quindi preparatevi a levare l'ancora: si parte! 

Se sei interessato a una vacanza in Galizia, controlla la disponibilità di barche sul nostro sito

.


Galizia in Barca a Vela

Giorno 1: Isole Cíes - San Martiño e Faro

Giorno 2: Isole Cíes - Monte Agudo

Giorno 3: Isole di Ons

Giorno 4: Isole di Sálvora

Giorno 5: Isola di Cortegada

Giorno 6: Isola di Arousa

Giorno 7: Baia di Limens


.

Giorno 1: Isole Cíes

Il nostro viaggio inizia nel Mare di Ons, partendo dalla città di Baiona dove risiedono la maggior parte dei nostri charter. Ci dirigiamo verso le bellissime Isole di Cíes, un arcipelago che include le tre isole di Monte Agudo, O Faro and San Martiño, tutte facenti parte del Parco Nazionale delle Isole dell'Atlantico e dichiarate Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO. Esse si collocano nella regione del primo estuario, detto Ria de Vigo. 

Proprio per questo motivo, per visitare l'arcipelago è necessario un permesso prenotabile prima della partenza direttamente sul sito della Xunta de Galicia. 

Non a caso i Romani le denominarono isole degli dei: la bellezza e il carattere selvaggio di questi luoghi saprebbe davvero affascinare chiunque; il paesaggio è, infatti, caratterizzato da rocce dalle forme più assurde, modellate dal vento e dall'acqua nel corso dei secoli, mentre la ricca vegetazione incontaminata le rende un vero paradiso terrestre. 

Dopo aver oltrepassato la prima isola di San Martiño, ti suggeriamo di fare una tappa a quella che venne definita una delle spiagge più belle del mondo: stiamo parlando della famosa Praia das Rodas (in foto), una lingua di sabbia bianca finissima di circa 1300 metri, circondata da acque cristalline e ormai ben attrezzata con tutti i servizi principali. Lo stop ideale per una giornata di relax! 

Se invece preferisci avventurarti sulla terraferma, non può mancare un trekking lungo il sentiero più famoso dell'arcipelago, detto Ruta del Monte Faro. È un cammino di moderata difficoltà della durata di circa 2 ore e mezza che ti porterà alla scoperta di punti panoramici fantastici, come la vista di tutto Baixo Miño dalla cima del monte. 

.

Giorno 2: Isole Cíes - Monte Agudo

Dedichiamo anche il secondo giorno alla scoperta delle Isole Cíes, questa volta fermandoci in quella più a nord dell'arcipelago, Monte Agudo. Anche qui, è doveroso scendere a terra per esplorare il territorio in tutta la sua bellezza attraverso il percorso di Alto do Principe; questo trekking è meno impegnativo del precedente e richiede circa un'ora per essere completato. Potrai raggiungere il punto più alto dell'isola ed ammirare il bellissimo panorama (in foto). 

Se desideri esplorare le coste in barca, non dimenticarti di fare visita ai bellissimi isolotti incontaminati di Muxieiro e Areíña

Sull'arcipelago non esistono negozi né supermercati, quindi suggeriamo di fare una buona scorta di cibo e acqua prima della partenza. In alternativa, potrai pranzare o cenare in uno dei tre ristoranti presenti su Monte Agudo e O Faro. 

.

Giorno 3: Isole di Ons

Ci lasciamo le bellissime Isole Cíes alle spalle per dirigerci verso un altro arcipelago, quello delle Isole di Ons, situato in prossimità dell'estuario di Pontevedra. Anche questo arcipelago fa parte del Parco Naturale di cui sopra ed è zona protetta accessibile solo tramite permesso. 

L'isola più grande è quella di Ons, la quale offre un paesaggio ricco di vegetazione da esplorare attraverso il trekking della Ruta Sur, della durata di circa 2 ore e mezza. Lungo il percorso, potrai ammirare la bellissima spiaggia di sabbia bianca Area Dos Cans, nonché una tomba umana scavata nella roccia risalente al Medioevo, denominata Laxe Do Crego, visitabile solo con la bassa marea. Il percorso raggiunge il punto più alto dell'isola dal nome bizzarro di Belvedere Fedorentos (letteralmente, dei maleodoranti): da qui è possibile ammirare tutto l'arcipelago nel suo splendore. 

Infine, il percorso raggiunge il Buraco do Inferno (la bocca dell'Inferno), un buco scavato dalla forza erosiva del mare intorno al quale sono nate molte leggende e superstizioni locali. 

L'intero percorso permette di scoprire l'isola nei suoi punti più interessanti, ma se preferisci restare a bordo della tua imbarcazione, salpa verso la Spiaggia di Melide, più isolata e distante dalle resse di turisti; questa bellissima spiaggia batte Bandiera Blu ed è un rinomato punto balneare per nudisti, con sabbia fine e acque cristalline. 

.

Giorno 4: Isole di Sálvora

Saltiamo da un arcipelago all'altro salpando verso le isole di Sálvora, anch'esse parte del Parco Nazionale delle Isole dell'Atlantico. Al momento, solo Sálvora può essere visitata tramite permesso. L'arcipelago si trova del territorio dell'estuario Ria de Arousa

In passato, l'isola di Sálvora fu rifugio per pirati durante il XVI e XVII secolo e infine venne acquistata dalla famiglia Mariño. Qui sembra che il tempo non sia mai passato perché tutto è rimasto così com'era; l'ultima popolazione che visse su queste terre, si è lasciata alle spalle i resti di un villaggio e un'antica fabbrica destinata all'essiccazione e la lavorazione del pesce, ora divenuto museo. 

Sulle coste rocciose, è possibile ammirare la statua di una sirena, realizzata nel 1956. La leggenda dietro questa statua narra di un cavaliere Romano che sopravvisse a un naufragio e riuscì a raggiungere le coste dell'isola; lì trovò una sirena muta della quale si innamorò perdutamente. I due ebbero un figlio che chiamarono Mariño. Da qui la leggenda prende diverse biforcazioni, ma la più famosa racconta che il cavaliere, nel tentativo di far riottenere la voce alla sirena, decise di fingere un salto nel fuoco assieme al figlio durante la festa di San Juan; vedendo le sue due ragioni di vita sul punto di morire, la sirena si sforzò ad urlare, riuscendo a sputare un pezzo di pesce incastrato nella gola e riacquistando così la parola.   

Tu potrai dilettarti in barca alla scoperta dell'isola e dei suoi isolotti Vionta e Noro, per trascorrere una giornata di relax in completa privacy. 

.

Giorno 5: Isola di Cortegada 

Il quinto giorno è dedicato all'esplorazione dell'ultimo arcipelago incluso nel Parco Nazionale delle Isole Atlantiche, Cortegada. Così come le altre isole, questo territorio presenta una biodiversità marina e terrestre davvero unica, che le garantiscono protezione da parte della Xunta Galiziana. L'arcipelago è parte dell'estuario di Arousa, e si trova proprio alla foce del fiume Ulle. 

L'isola è disabitata e ricoperta da un affascinante alone di mistero, esaltato dalla presenza di antichi edifici, come un monastero di epoca medievale o le case degli abitanti che coltivavano queste terre in tempi antichi. Intorno a Cortegada, è possibile raggiungere ed esplorare gli isolotti di Malveiras e Briñas con la propria imbarcazione. 

La stessa Cortegada può essere circumnavigata facilmente alla ricerca del punto preferito nel quale trascorrere una bella giornata tra relax e un po' di snorkeling. 

.

Giorno 6: Isola di Arousa 

Ci accingiamo ad un tranquillo ritorno verso Baiona passando innanzitutto per l'Isola di Arousa, connessa alla terraferma tramite un ponte di circa 2 km che la rende più facilmente raggiungibile e popolata. Su Arousa è presente un villaggio di pescatori davvero pittoresco, fatto di casette di pietra e stretti vicoli, dotato anche di un'ottima marina e di un lungomare tutto da scoprire. Impossibile non sedersi a uno dei tanti ristoranti della costa per assaggiare i piatti della cucina locale. 

Inoltre, l'isola offre una vasta scelta di spiagge di sabbia o di ciottoli attrezzate o selvagge; tra le tante, suggeriamo Praia Gradin, Praia Lanteira e la spiaggia rocciosa di As Margaritas, perfetta da esplorare in barca. 

.

Giorno 7: Baia di Limens

L'ultimo giorno è dedicato al viaggio di ritorno, passando accanto ai bellissimi arcipelaghi che abbiamo visitato nei giorni precedenti. Questo sarà il tragitto più lungo di tutto l'itinerario, nonché il più panoramico. 

Prima di riconsegnare l'imbarcazione al charter, facciamo una pausa alla baia di Limens, nella costa nord del Ria de Vigo. Questa bellissima baia di sabbia fine e acque turchesi è proprio quello che ci vuole per fare una pausa dal lungo viaggio e rilassarsi prima di terminare la vacanza. 

Da lì, sarà possibile raggiungere Baiona con una breve traversata sull'altra sponda del Ria. 

.

Se ti è piaciuto questo itinerario, controlla la nostra disponibilità di barche in Galizia e prenota la tua prossima vacanza! 

Scopri le nostre migliori barche

  • Barca a vela
  • 2005
  • 11 m

Elan 37

Vigo, Galizia

  • 8 posti letto
  • 3 cabine
  • 1 WC
    Fino a-4%
    A partire da1.350 €

    Prezzo della barca

    • Barca a vela
    • 2017
    • 12 m

    Elan Impression 40

    Vigo, Galizia

    • 8 posti letto
    • 3 cabine
    • 1 WC
      Fino a-4%
      A partire da1.928 €

      Prezzo della barca

      • Barca a vela
      • 2007
      • 12 m

      Jeanneau Sun Odyssey 39i

      Vigo, Galizia

      • 8 posti letto
      • 3 cabine
      • 1 WC
        Fino a-4%
        A partire da1.543 €

        Prezzo della barca

        • Barca a vela
        • 2006
        • 10 m

        Elan 344 Impression

        Vigo, Galizia

        • 8 posti letto
        • 3 cabine
        • 1 WC
          Fino a-4%
          A partire da1.157 €

          Prezzo della barca

          • Barca a vela
          • 2003
          • 12 m

          Bavaria 38

          Vigo, Galizia

          • 6 posti letto
          • 3 cabine
          • 1 WC
            Fino a-4%
            A partire da1.446 €

            Prezzo della barca

            • Barca a vela
            • 2005
            • 9 m

            Elan 31

            Vigo, Galizia

            • 4 posti letto
            • 2 cabine
            • 1 WC
              Fino a-4%
              A partire da964 €

              Prezzo della barca

              • Barca a vela
              • 2019
              • 14 m

              Elan Impression 45

              Vigo, Galizia

              • 10 posti letto
              • 4 cabine
              • 2 WC
                Fino a-4%
                A partire da2.218 €

                Prezzo della barca

                • Barca a vela
                • 2017
                • 12 m

                Hanse 415

                Vigo, Galizia

                • 8 posti letto
                • 3 cabine
                • 2 WC
                  Fino a-5%
                  A partire da1.603 €

                  Prezzo della barca

                  Articoli correlati

                  Iscriviti alla newsletter

                  Iscriviti alla newsletter

                  Le nostre newsletter includono informazioni sulle nostre barche, idee per le vacanze ed informazioni sulle destinazioni. Può annullare l'iscrizione in qualsiasi momento. Tratteremo i suoi dati con rispetto e senza trasferirli a terzi. Troverà ulteriori informazioni sulla gestione dei dati personali dei nostri utenti nella pagina di Informativa sulla Privacy
                  Cliccando dichiaro di accettare i T&C l' Informativa sulla Privacy di Sailogy

                  Il nostro nuovo magazine è ora disponibile!

                  Cerchi ispirazione per la tua prossima vacanza in barca a vela? Ricco di approfondimenti sulle destinazioni più frequentate dai velisti e di storie di esperti e principianti, la nostra nuovissima rivista digitale - Magister Navis - ti guiderà verso la tua prossima navigazione.
                  Sfoglia il magazine
                  Il nostro nuovo magazine è ora disponibile!