Idee regalo per la barca

Idee regalo per la barca

Gli indispensabili da portare a bordo, consigliati dagli esperti velisti

Quali sono i must have indispensabili per il 2021? Beh, abbiamo chiesto a tre velisti esperti che hanno esplorato con la loro barca dal Tirreno al Mediterraneo, poi i Caraibi e altro ancora - amanti del mare e professionisti nella vita quotidiana che non vedono l'ora di lasciare il loro ufficio per saltare a bordo. Questa lista potrebbe essere l'ispirazione perfetta per un regalo di Natale da regalare a chiunque sia innamorato della vela, dal velista wanna-be al professionista. Quindi siamo tutti orecchie!

Idee regalo per la barca

Un Babbo Natale gonfiabile come regalo...?

Idee regalo per la barca 

Gli indispensabili del giovane velista

Lorenzo ha iniziato a navigare a 25 anni e da allora ha percorso in barca le coste del Mar Tirreno, spingendosi dalla Liguria man mano sempre più a sud fino alle coste sicule. Con l'esperienza si è poi inoltrato verso la Croazia, fino a raggiungere le Isole Vergini Britanniche.

Tempo di relax in barca per Lorenzo in uno dei suoi più recenti viaggi in Croazia

Tempo di relax in barca per Lorenzo in uno dei suoi più recenti viaggi in Croazia

Alla domanda su quali siano i suoi tre oggetti indispensabili da portare a bordo, Lorenzo non ha esitato iniziando con: 

"Un power bank è assolutamente utile per guardare le carte nautiche nel caso si esauriscano tutte le batterie a bordo...! Poi, anche se vi potrà sembrare una scelta bizzarra, secondo me avere un secondo paio di guanti da vela! Finora mi hanno sempre salvato in quei momenti in cui il mio primo paio era completamente fradicio..." Grazie Lorenzo, ottimo! e che ci dici della tua terza scelta? "Ogni volta che vado in barca a vela, porto con me un libretto sulle tecniche veliche di Ivar Dedecam - il titolo del libro é Tecniche di Vela "Perché un libretto che puoi chiedermi? Perché è una meravigliosa raccolta di tecniche veliche pratiche che sono estremamente utili per ogni velista, dal principiante al professionista". 

Un'esperienza di 13 anni la dice lunga

Peter é tedesco e naviga da oltre 13 anni, quindi un vero guru della vela. Dove ha navigato la prima volta? Dicono che non ci si dimentica mai la prima volta in...vela, vero? Partendo dalle coste adriatiche, il diario di bordo di Peter si è riempito rapidamente: dall'Atlantico, lungo le coste bretoni, al Mar Ionio e poi via verso la Sicilia, la Sardegna, la Costa Azzurra fino alla Croazia.

Uno ha bisogno di una corda con gli occhiali da sole", dice Peter 

Uno ha bisogno di una corda con gli occhiali da sole", dice Peter 


"Quando abbiamo chiesto quali fossero i tre oggetti più importanti che Peter si porta sempre in barca, ci ha risposto: "Il multi tool della Leatherman è lo strumento molto versatile, perfetto per tagliare, forare e aggiustare a bordo. Queste sono quelle che ho acquistato per me, ma sul mercato ci sono davvero tante opzioni per tutti i budget. In secondo luogo, prenderei sicuramente il cordino degli occhiali da sole (o per gli occhiali da vista) - un must assoluto. Qui se ne possono trovare di più basilari o più fantasiosi come questi."

Peter, che mi dici del terzo? 

"Ah, sì. Un classico di tutti i tempi è una torcia frontale poiché ti aiuta ad avere le mani libere, magari se siete impegnati con il timone o con la vela e particolarmente utili quando a bordo inizia a fare buio. Qui ce ne sono alcune diverse in varie fasce di prezzo."

Nato e cresciuto vicino al mare 

"Sono nato vicino al mare e navigo da ormai undici anni lungo le coste della Sardegna (che è da dove vengo, tra l'altro),  Toscana, Croazia e fino alla Grecia", dice Nicola. "Se dovessi scegliere tre oggetti che non dimenticherei mai di portare sulla mia barca, sceglierei un pannello solare portatile. Permette a tutto l'equipaggio di ricaricare cellulari e tablet, preservando le batterie della barca per le necessità essenziali. Sul mercato si può trovare una vasta gamma di pannelli portatili, il mio preferito è questo qui, ma si possono anche ottenere soluzioni più economiche."

E il secondo, Nicola? "Prenderei un paio di occhiali da sole polarizzati di qualità. Oggi li puoi trovare sul mercato polarizzati per tutti i budget (tecnici o di moda, da 5 euro a più costosi, più design). La prima volta che li ho provati in barca ho capito che non sarei mai tornato ai miei occhiali da sole "tradizionali": il riflesso della luce, le correnti marine e la profondità del fondale sono incredibilmente più chiari con gli occhiali polarizzati. Secondo me un "must-have" a bordo." 

Sulla barca di Nicola durante uno stupendo tramonto vicino alla costa corsa

Sulla barca di Nicola durante uno stupendo tramonto vicino alla costa corsa

"La mia terza scelta va all'Igoo Icebox. In parole povere, questo è un "sempre verde". Ideale per le imbarcazioni aperte, senza frigorifero o con un piccolo frigorifero, e per l'esperienza di una crociera di un giorno. È molto utile anche su barche più grandi, in quanto permette di non sovraccaricare il frigorifero principale (soprattutto nei primi giorni di navigazione, quando il frigorifero è generalmente ben rifornito e i trasferimenti lunghi sono più frequenti). Date un'occhiata a questa pagina se siete interessati a saperne di più su ciò che c'è sul mercato".

La nostra lista finisce qui. Vi  abbiamo ispirato a qualche acquisto per il Natale? Speriamo di avervi dato qualche consiglio utile se cercate qualche idea pratica per amici o parenti che amano la barca - o magari perché no, è ora di farvi un bel regalo? 

Buon Natale a tutti!