Innamorarsi della vela in Toscana

Innamorarsi della vela in Toscana

Incontriamo Kate e cosa l'ha portata ad amare la barca

Se state considerando una vacanza in barca e magari vi state chiedendo come potrebbe essere, bè questa intervista potrebbe fare al caso vostro. Oggi incontriamo Kate che ha conosciuto il mondo della vela di recente e che ora non potrebbe farne a meno. Dopo un viaggio lungo la costa toscana si è innamorata della vacanza in barca. Incontriamola per capire com' è iniziato tutto e cosa l'ha portata al mondo delle barche. 

'Mi chiamo Kate Zubovich. Sono nata in Bielorussia, a Minsk. Ho iniziato a lavorare nel settore delle barche durante il mio Master presso l'International Tourism a Lugano, Svizzera. In quel momento, francamente, non avevo idea delle barche, dei modelli o del tipo di attrezzatura che potevano includere al loro interno. Ho iniziato ad imparare le basi, ad apprezzare gradualmente le diversità nei modelli di barche e saperne sempre di più. 

Kate, Sales Manager in Sailogy Premier

Quello che ha davvero fatto la differenza per me è stato un viaggio in barca, il mio primo, lungo le coste della Toscana, da San Vincenzo a Capraia. Da quel momento mi sono detta: "Invece di prenotare le mie vacanze in albergo, voglio passare le mie estati in barca!" Ed eccomi qui, il mio lavoro e la mia passione sono sempre gli stessi :) Ho viaggiato molto in Europa, sono stata anche in Africa e in Nuova Zelanda, penso che viaggiare sia la mia passione principale e se riesco a combinarla con la vela, sai - hai vinto :)! 

Essere in barca vuol dire relax relax relax 

‘Il modo in cui senti il vento, l'acqua fredda e salata sul viso. É la vacanza più rilassante che si possa immaginare...Decidi dove andare e quando, e soprattutto quando scopri nuovi luoghi non accessibili da terra, ti senti un esploratore insieme ai tuoi amici.

Verso Capraia

A chi sta considerando una vacanza in barca direi...

Non abbiate paura. Questa nuova esperienza vi farà sicuramente cambiare idea su come passare le vacanze la prossima volta. Immaginate, non dovrete pensare a cosa portare con voi in spiaggia, preoccupandovi di ciò che avete lasciato in spiaggia mentre vi godete la vostra nuotata. A bordo di una barca non dovrete preoccuparvi di nulla: vi sveglierete, farete colazione e o vi farete un bel tuffo acqua, e poi tutto il giorno passerete la giornata con la vostra famiglia e/o gli amici. Sarà un vero relax, cucinerete insieme, qualche aperitivo a bordo ed esplorerete i dintorni in completa armonia con la natura.

Kate (a destra) con il suo equipaggio sulla Lagoon 440

Godetevi il vostro viaggio in barca a vela :) Non dimenticate di prendere le cose essenziali come un bagaglio a mano, la giacca a vento o l'impermeabile leggero, gli occhiali da sole, il cappello, lo shampoo e il sapone ecologico. A bordo vi abbronzerete più velocemente a causa del riflesso dell'acqua, quindi non dimenticate di prendere abbondante crema solare.'