Pianifica una vacanza
I nostri consulenti di viaggio sono a tua disposizione per organizzare la tua vacanza.
Noleggio barche Kos - Sailogy

Noleggio barche Kos

175 barche in quest'area

Isola del Dodecaneso che fin dai primordi del turismo nautico negli anni Sessanta è stata molto frequentata e che ancora oggi è perfetta per fare vacanze in barca a vela, Kos si trova a pochissima distanza anche dalle coste della Turchia. Chiamata anticamente “isola dei beati”, per le sue bellezze naturali che oggi sono a disposizione di tanti tursiti e diportisti che la visitano ogni anno, l’isola, pochi lo sanno, è la patria di Ippocrate, padre della medicina. Chi cerca un perfetto noleggio di una barca a vela a Kos trova non solo tante occasioni interessanti, ma anche una destinazione ampia e bellissima. L’isola infatti ha una particolare forma affusolata ed è lunga 46 chilometri e larga un minimo di 2 e un massimo di 11 chilometri. In particolare poi sbarcandovi con calma ci sono tante cose da vedere: ad esempio nell’omonimo capoluogo c’è il Castello dei Cavalieri dell’Ordine di San Giovanni che, posizionato sul lato orientale del porto, fu costruito nella seconda metà del XIV secolo per difendere la città e controllare lo stretto passaggio tra l’isola e la costa turca.

Organizzare poi le proprie vacanze in barca a vela a Kos vuol dire essere a poca distanza da un’altra grande e magnifica isola del Dodecaneso, ovvero Rodi. Lunga circa 80 chilometri e larga 35, è l’isola più grande dell’arcipelago greco ma soprattutto è una meta perfetta da raggiungere per chi ha fatto il noleggio di uno yacht a Kos. Punto strategico di contatto tra l’Europa e l’Asia, dista circa 15 miglia dalla costa turca, Rodi ha inoltre una storia unica che l’ha vista spesso protagonista di importanti avvenimenti. Durante le crociate medievali fu occupata dai Cavalieri dell’Ordine di San Giovanni che presero per questo il nome di Cavalieri di Rodi: la fortificarono e la amministrarono mantenendone il controllo fino al 1522 quando il sultano Solimano il Magnifico la conquistò dando inizio alla dominazione turca dell’isola. Nel 1912 fu invasa dalle truppe italiane per fronteggiare l’avanzata turca in Grecia: gli italiani rimasero nell’isola fino al termine della seconda guerra mondiale, quando Rodi fu finalmente annessa alla Grecia.

Insomma grazie a un noleggio barche a Kos si può scoprire l’isola, partendo dalla città omonima e capoluogo che infatti offre luoghi storici molto affascinanti, in particolare nella sua parte vecchia risalente al periodo medievale. Eretta dai Cavalieri di Rodi, la città vecchia è delimitata da massicce mura e rappresenta uno dei più grandi e meglio conservati insediamenti medievali d’Europa, con palazzi che testimoniano il passato la storia dell’isola: l’epoca bizantina, il medioevo e la dominazione turca. Tra i palazzi più importanti ci sono il palazzo del Gran Maestro, edificato durante il periodo bizantino (VII secolo) nel punto più alto della città medioevale, il palazzo dell’Armeria, la cattedrale di Santa Maria e le residenze dei Cavalieri, suddivise per nazionalità. Camminando per la via dei Cavalieri, strada in ciottoli del XV secolo, restaurata durante la dominazione italiana, si possono osservare begli edifici in stile gotico provenzale. Da non perdere anche il quartiere turco, affascinante aggregato di moschee, minareti, case e bazar. Una camminata poco impegnativa conduce alla cima del Monte Smith, dove c’era l’antica Acropoli della città: vi si ammirano templi, edifici pubblici e luoghi di culto sotterraneo appartenenti al periodo ellenistico e tardo ellenistico, eretti cioè tra il III e il II secolo a.C.

E ancora con un noleggio barche a Kos si arriva anche sulla costa orientale dell’isola per trovare Lindos, borgo che è il secondo centro abitato di Rodi e anch’esso un concentrato di bellezze da scoprire. Interessante è la chiesa di Aghios Georgios Chostos: è a croce con una cupola centrale e presenta le tracce di cinque strati di affreschi, i più antichi risalenti al IX secolo. Situata poi a un’altezza di 116 metri, e raggiungibile attraverso un sentiero in salita, c’è l’acropoli di Lindos, uno dei più importanti siti archeologici della Grecia. Tra i monumenti più importanti c’è il tempio dorico di Atena Lindia, risalente al IV secolo a.C. Ma non c’è solo Rodi: chi infatti realizza un noleggio barche a Kos ha anche la comoda possibilità di visitare tutte le principali isole dell’arcipelago chiamato Dodecaneso e che è posizionato nella parte più sudorientale dell’Egeo greco. Vi appartengono bellissime isole come quelle di Patmos, Arki, Agathonisi, Farmakonisi, Lipso, Leros, Kalimnos, Kos, Nisiros, Tilos, Simi, Khalki, Alimia, Rodi, Karpathos, Kasos, Ay Ioannis e Astipalaia.

Lasciati ispirare