Easy cancellation
Prenota ora e sentiti libero di cambiare idea
Valida fino al 28.02.2019 su più di 22,000 barche
Tutte le condizioni Solo su Sailogy
Nessun costo aggiuntivo
Rimborso del 90%
Cancella fino a 46 giorni prima della data di partenza
Valida per noleggi di una settimana
Tutti i Termini & Condizioni
Ormeggiare a Salerno e Amalfi - Sailogy

Ormeggiare a Salerno e Amalfi

Scopri le migliori barche da noleggiare in tutto il mondo e prenota la tua prossima vacanza in tutta sicurezza.

"Oggi è il mio ultimo giorno in questa parte d'Italia e devo recarmi a Salerno, una bellissima città che si trova 60 km a sud di Napoli. Salerno si affaccia sulla Costiera Amalfitana, ovvero l'altro lato della penisola di Sorrento, punto di partenza ideale per una crociera in questa zona. Amalfi dista appena 6 Nm, Positano 14, poi c'è Capri (25 Nm), Ischia (40 Nm) e da Ischia in meno di un giorno si arriva a Ventotene e Ponza. Ma il vero vantaggio di noleggiare una barca a Salerno è la possibilità di navigare verso il Parco Naturale del Cilento, un'area inviolata ad appena 30 Nm verso sud, dove si trovano almeno 3 marine e una serie di insenature per passare la notte. L'itinerario classico prevede una sosta ad Acciaroli, Palinuro e alla Marina di Camerota, ma le possibilità non finiscono qui! A Salerno mi sono imbattuto in Tonino, titolare esperto di un charter locale che rivende anche imbarcazioni Salona, con cui mi sono intrattenuto in una lunga chiacchierata: in vista della prossima stagione l'azienda ha in programma di espandere la flotta collaborando con altre due aziende locali, per consentire ai turisti di noleggiare diverse imbarcazioni dalla stessa banchina, allo scopo di rendere il porto più organizzato e funzionale. Inoltre, parte della flotta sarà disponibile anche a Tropea, a mio giudizio il punto di partenza perfetto per le crociere verso le Isole Eolie. Ho visitato il molo e mi ha fatto una buona impressione, nonostante si trovi nel porto commerciale di Salerno e non abbia proprio il classico aspetto di un porto turistico. Inoltre, al momento stanno facendo dei lavori di ristrutturazione per trasformare tutto il sito in una marina moderna con ogni genere di infrastrutture per turisti e passeggeri. Tra i punti a favore giocano invece la vicinanza alla stazione ferroviaria (2 km) e al centro della città, cosa che facilita l'organizzazione del viaggio e permette di allungare la vacanza dedicando qualche giorno a un tour cittadino. Nel pomeriggio ho percorso in auto la Costiera Amalfitana e l'ho trovata ancora più affascinante della zona sorrentina (che avevo visitato ieri). A mio parere mezza giornata non basta per esprimere un'opinione… quindi aspetto i vostri commenti! Sulla via di ritorno verso Napoli ho fanno nuovamente sosta a Salerno per incontrare Evaristo, il titolare del secondo charter locale, per essere certo di aver conosciuto tutte le persone che operano in quest’area. Ormai dovreste saperlo: un Sail Hunter non lascia mai nulla al caso…"

"Oggi è il mio ultimo giorno in questa parte d'Italia e devo recarmi a Salerno, una bellissima città che si trova 60 km a sud di Napoli. Salerno si affaccia sulla Costiera Amalfitana, ovvero l'altro lato della penisola di Sorrento, punto di partenza ideale per una crociera in questa zona. Amalfi dista appena 6 Nm, Positano 14, poi c'è Capri (25 Nm), Ischia (40 Nm) e da Ischia in meno di un giorno si arriva a Ventotene e Ponza.


Ma il vero vantaggio di noleggiare una barca a Salerno è la possibilità di navigare verso il Parco Naturale del Cilento, un'area inviolata ad appena 30 Nm verso sud, dove si trovano almeno 3 marine e una serie di insenature per passare la notte. L'itinerario classico prevede una sosta ad Acciaroli, Palinuro e alla Marina di Camerota, ma le possibilità non finiscono qui! A Salerno mi sono imbattuto in Tonino, titolare esperto di un charter locale che rivende anche imbarcazioni Salona, con cui mi sono intrattenuto in una lunga chiacchierata: in vista della prossima stagione l'azienda ha in programma di espandere la flotta collaborando con altre due aziende locali, per consentire ai turisti di noleggiare diverse imbarcazioni dalla stessa banchina, allo scopo di rendere il porto più organizzato e funzionale. Inoltre, parte della flotta sarà disponibile anche a Tropea, a mio giudizio il punto di partenza perfetto per le crociere verso le Isole Eolie.


Ho visitato il molo e mi ha fatto una buona impressione, nonostante si trovi nel porto commerciale di Salerno e non abbia proprio il classico aspetto di un porto turistico. Inoltre, al momento stanno facendo dei lavori di ristrutturazione per trasformare tutto il sito in una marina moderna con ogni genere di infrastrutture per turisti e passeggeri. Tra i punti a favore giocano invece la vicinanza alla stazione ferroviaria (2 km) e al centro della città, cosa che facilita l'organizzazione del viaggio e permette di allungare la vacanza dedicando qualche giorno a un tour cittadino.


Nel pomeriggio ho percorso in auto la Costiera Amalfitana e l'ho trovata ancora più affascinante della zona sorrentina (che avevo visitato ieri). A mio parere mezza giornata non basta per esprimere un'opinione… quindi aspetto i vostri commenti! Sulla via di ritorno verso Napoli ho fanno nuovamente sosta a Salerno per incontrare Evaristo, il titolare del secondo charter locale, per essere certo di aver conosciuto tutte le persone che operano in quest’area.
Ormai dovreste saperlo: un Sail Hunter non lascia mai nulla al caso…"

Articoli correlati