Relax e comfort sulle Eolie: Botta & risposta con Filippo

Relax e comfort sulle Eolie: Botta & risposta con Filippo

La barca diventa la soluzione di vacanza ideale in tempi di distanziamento sociale

Oggi intervistiamo Filippo che con una Jeanneau Sun Odyssey 349 ha esplorato le Eolie con il suo equipaggio la prima settimana di agosto. In questo botta e risposta Filippo condivide con noi i posti che ha più amato durante la vacanza, il perché dietro la scelta di una soluzione con skipper e ci fornisce alcuni consigli per chi valuta di andare in barca per la prima volta. 

"Mi chiamo Filippo, prima d’ora avevo esperienza su derive ma per gli altri membri del gruppo é stata la prima esperienza in assoluto. Viaggiavo con la mia fidanzata e altre due coppie di amici con cui durante l’anno faccio volontariato in ambulanza. Siamo stati alle isole Eolie, partendo da Capo d’Orlando, dall’1 all’8 di agosto."

Se potessi scegliere un posto (baia, porto, città, ecc…)  in particolare che hai visitato con il tuo equipaggio durante questa vacanza che vi ricorderete per sempre, quale sceglieresti e perché? 

"Un posto che non può che rimanere impresso dopo esserci stati è senza dubbio l’isola di Stromboli, soprattutto nella parte della Sciara del fuoco. Abbiamo avuto la fortuna di navigare di notte lungo la costa e ammirare le esplosioni di lava fuoriuscita dal vulcano, il tutto accompagnato dall’inconfondibile boato delle esplosioni che scandisce il passare dei minuti sull’isola.

Veleggiando verso l'Isola di Stromboli

Questo posto oltre a incantare la vista lascia anche la sensazione di essere a stretto contatto con la natura in tutta la sua potenza e incontaminata in questa sua forma."

Avete scelto l'opzione con skipper, cosa vi è piaciuto di più di avere uno skipper a bordo?

"Avere lo skipper a disposizione è sempre una garanzia, si ha a disposizione una persona con molta esperienza di navigazione e una conoscenza approfondita delle zone da visitare. Questo permette di poter organizzare al meglio gli spostamenti e di vedere quello che davvero non si può perdere, allo stesso tempo conoscendo bene i luoghi lo skipper permette, per chi volesse, di scegliere con cura i punti dove passare le notti in rada, tenendo in considerazione le condizioni meteo e l’affollamento."

Arriva il momento del relax per la comitiva di Filippo

Hai qualche consiglio da dare a chi sta valutando di fare una vacanza in barca a vela per la prima volta?

"Consiglio di non pensarci troppo e cogliere l’occasione al volo, soprattutto in tempo di distanziamento sociale la barca a vela è la soluzione ideale. Si sta a contatto con persone conosciute, ci si sposta e si vive a bordo raggiungendo i punti più belli senza necessità di dover scendere dalla barca.

Una vacanza all’insegna del relax ma anche avventurosa, imparando o affinando le tecniche di navigazione a vela. Può essere un’esperienza che può essere all’insegna del comfort assoluto, a bordo di un catamarano o di una grande barca a vela, oppure una vacanza più sportiva su una barca più piccola alla scoperta della vita in mare." 

Il fascino dell'orizzonte con un tramonto mozzafiato e la tranquillità di un momento magico