Pianifica una vacanza
I nostri consulenti di viaggio sono a tua disposizione per organizzare la tua vacanza.
Itinerario 7 Giorni - Scoprendo le isole Eolie - Sailogy

Itinerario 7 Giorni - Scoprendo le isole Eolie

Noleggia una barca e scopri tutte le isole Eolie in 1 settimana di navigazione

Le sette perle parte del fantastico Arcipelago delle Isole Eolie sono Lipari, Salina, Vulcano, Alicudi, Filicudi, Panarea e Stromboli. 
Queste sette isole sono tutte di origine vulcanica ed emergo dal mare cristallino, con una selvaggia bellezza, la loro natura incontaminata e delle atmosfere autentiche che rendono questo arcipelago uno tra i più belli del Mediterraneo. 

Noleggia una barca con o senza skipper alle isole Eolie e scopri la bellezza di questo famosissimo Arcipelago
Grazie alla loro bellezza ed ai fenomeni vulcanici che vi hanno luogo, le Isole Eolie sono parte del Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO. Le Eolie sono un luogo magico dove storia e mito si confondono, dove si può ascendere a vulcani fumanti o visitare villaggi di pescatori. Seppure simili, le sette isole sono diverse l’una dall’altra. Lipari è quella dall’aspetto più cittadino, Panarea è sicuramente la più mondana, Filicudi è la più radical-chic.  Più selvaggia è la remota Alicudi, campestre è la tranquilla Salina mentre Stromboli e Vulcano conservano un fascino primordiale.

Scopri tutte le barche disponibili
 

Giorno 1 - Portorosa

Portorosa

Portorosa è cresciuto sino ad oggi per divenire un esclusivo punto di richiamo per la clientela turistica più sofisticata. Il complesso di è pienamente immerso nel verde, garantendo ai turisti relax e riservatezza.
Questo angolo di mare vanta la Bandiera Blu. Si tratta quindi di un porto che coniuga perfettamente il rispetto dell’ambiente con le esigenze di tutti i viaggiatori che decidono di imbarcarsi alla scoperta delle bellezze delle vicine Isole Eolie.

Noleggia una barca a Portorosa

Giorno 2 - Vulcano

Vulcano

Tra le Isole Eolie, Vulcano è quella più meridionale. A distinguerla dalle altre, è soprattutto il grande cratere inattivo già dall’800.
A Vulcano non puoi non fare la salita al cratere. Un'esperienza unica che vi proietterà in un mondo surreale. Una volta in cima godrete di una spettacolare vista su tutte le altre isole dell'arcipelago eoliano. Ancora più emozionante sarà attendere il tramonto.
Da non perdere la pozza dei fanghi termali, una delle principali attrattive dell'Isola.

Giorno 3 - Lipari

Lipari

La più grande delle isole Eolie è Lipari. I greci la chiamavano Lipara, ovvero brillante e fertile.
A Lipari non manca niente: bellezze architettoniche, chiostri, chiese, belvedere unici, spiagge da esplorare, sport da fare e un'intensa vita notturna.
Immancabile una visita a Belvedere di Quattrocchi, il punto panoramico più suggestivo dell'isola.
Raggiungibile solo in barca è invece la selvaggia spiaggia del Gabbiano, un paradiso per chi ama lo snorkeling.

Giorno 4 - Stromboli

Stromboli

Una volta arrivati a Stromboli potete attraccare a punta Scari. Qui si nota subito il fascino dell’isola, immersa in colori e odori unici al mondo; alte scogliere e spiagge di sabbia nerissima, bianche case mediterranee ed il verde di ulivi e agrumi che si poggiano sopra un aspro cono vulcanico. 
Uno dei momenti più affascinanti per vivere l’isola è il tramonto; il sole calando acquista un colore rossastro che illumina il cielo per poi spegnersi sull’acqua.

Giorno 5 - Salina

Salina

Salina è l'isola più verde delle Eolie, famosa per la Riserva Naturale che occupa oltre la metà del territorio. 
Imperdibile una visita a Santa Marina dove, oltre al più grande e attrezzato porto turistico delle Eolie, troverete un paese ricco di negozietti e ristoranti tipici e dove è possibile visitare il Museo del Vino. Questa zona è il punto più movimentato di tutta l’Isola perché grazie anche ai locali che di sera si affollano per il divertimento notturno.

 

Giorno 6 - Alicudi

Alicudi

Alicudi è l’isola più selvaggia di tutto l’arcipelago. Ancor prima di sbarcare si comprende come sia uno di quei luoghi in cui il tempo sembra essersi fermato.
Totalmente assenti bancomat, farmacie e uffici bancari, niente locali alla moda, pub o discoteche. Questo è il fascino di Alicudi: vivere dell’essenziale e della bellezza della natura, vivere bene e con poco. Alicudi restituisce tutto il sapore di un itinerario antico, un paradiso in miniatura.

 

Giorno 7 - Filicudi

Filicudi

Appena sbarcati a Filicudi Porto, luogo in cui è situato l’approdo, si può ammirare il fascino selvaggio dell’isola. Da qui si può raggiungere Monte Guardia, una delle zone più esclusive di Filicudi, unico punto dal quale si possono osservare i suggestivi paesaggi delle sei sorelle e della costa siciliana. 
Una tappa da non perdere è scalare il promontorio di Capo Graziano, a circa mezz’ora di cammino dal porto, uno dei luoghi più importanti per l’archeologia eolica.

Benvenuto a bordo!

Prenota la tua prima vacanza in barca con Sailogy: un coupon di 150€ in regalo per te!