Cosa Vedere a Bodrum

Cosa Vedere a Bodrum

Esplorando la città e i dintorni della perla del Mar Egeo

Nel cuore della Turchia, sulle coste che si affacciano sul Mar Egeo, troviamo la bellissima Bodrum. La città si erge sui resti dell'antica città greca di Alicarnasso ed è ricca di importanti reperti archeologici e di un'impostazione architettonico-culturale tipicamente greca, fatta di casette bianche, squisita cucina e paesi di pescatori. La costa è incorniciata da bellissime spiagge di acqua turchese che la rendono una meta perfetta per gli amanti della natura incontaminata e della storia antica. 

La penisola offre moltissime attrazioni, sia all'interno della città che nelle aree circostanti. La città di Bodrum è particolarmente affollata durante l'alta stagione ed è adatta sia per chi cerca divertimento sia per coloro che preferiscono rilassarsi in zone più tranquille; le zone intorno alla città, invece, sono ricche di bellezze naturali, resti archeologici, percorsi e, ovviamente, bellissime spiagge. C'è solo l'imbarazzo della scelta! 

Se desiderate visitare Bodrum per la prima volta, in questa lista vi suggeriamo le cose da non perdere assolutamente. Sapevate che la città ospita una delle sette meraviglie del mondo antico? Continuate la lettura per scoprirne di più! 

.


Cosa vedere a Bodrum: top 5 da non perdere! 

1. Mausoleo di Alicarnasso 

2. Castello di Bodrum (San Pietro) 

3. Museo Archeologico Subacqueo di Bodrum 

4. I Mulini di Bodrum 

5. Isola di Orak


.

Mausoleo di Alicarnasso

Il nostro itinerario inizia in una delle sette meraviglie del mondo antico. Questa magnifica tomba venne costruita tra il 353 e il 350 AC per il satrapo di Caria, Mausolo, e alla sua realizzazione parteciparono alcuni tra i più esponenti scultori del periodo, tra cui Pitide e Briasside. Questo mausoleo divenne famoso per la sua imponente grandiosità (era alto circa 46 metri) e per la sua bellezza, ma venne tristemente distrutto da alcuni terremoti accaduti tra il 1100 e il 1400. Alcune delle sue parti vennero anche usate per la realizzazione del Castello di San Pietro, di cui parleremo nel prossimo paragrafo. 

Non lontano dal mausoleo, è possibile visitare anche il bellissimo anfiteatro costruito sempre durante il regno di Mausolo e successivamente ingrandito dai Romani. Entrambi i siti hanno un inestimabile valore archeologico e meritano assolutamente una visita!   

Museo di Alicarnasso

.

Castello di Bodrum

Il Castello di Bodrum sorveglia le acque del porto della città ed è una delle attrazioni principali. Costruito tra il 1402 e il 1437 DC dall'ordine di cavalieri detto Ospitalieri di San Giovanni di Gerusalemme, vennero impiegate parti del Mausoleo di Alicarnasso per terminarne la realizzazione. Il castello fu un importante progetto internazionale, realizzato con l'intento di riunire diversi ordini di cavalieri per sconfiggere l'impero Ottomano. 

Cadde nelle mani di Solimano il Magnifico nel XVI secolo e divenne una prigione nel 1895. Una fortezza perfettamente conservata che racchiude storia e cultura. Da non perdere! 

Castello di Bodrum

.

Museo Archeologico Subacqueo di Bodrum 

Se decidete di visitare il Castello di San Pietro, non potrete non entrare nel Museo Archeologico Subacqueo di Bodrum. Il museo si trova infatti all'interno del castello sin dagli anni 60 ed è il museo dedicato a reperti archeologici ritrovati in mare più grande al mondo: si possono ammirare ritrovamenti di anfore, gioielli, armi e molto altro provenienti da imbarcazioni affondate nel Mar Egeo in diverse epoche storiche. 

I reperti archeologici sono stati posizionati in teche distribuite in tutti i meandri del castello, rendendo l'esperienza davvero suggestiva. 

Museo Archeologico Subacqueo di Bodrum

.

I Mulini a Vento di Bodrum  

I territori della penisola al di fuori della città sono pieni di antichi mulini che risalgono al Settecento. Questi piccoli edifici sono in buona parte in fase di recupero o di restauro e possono essere visitati. Potete raggiungere i siti principali attraverso delle passeggiate lungo sentieri poco impegnativi e approfittare della location per ammirare la bellissima vista sul mare e sulla città di Bodrum. Con buone condizioni atmosferiche, è possibile vedere anche l'isola greca di Kos.  

I mulini a vento con la vista sulla penisola

.

Isola di Orak

Se state visitando Bodrum in barca, l'Isola di Orak è sicuramente una tappa da aggiungere alla vostra lista. Bodrum offre molti tour organizzati per raggiungerla, ma nulla batte la libertà di poterla visitare autonomamente con la propria barca, senza imbattersi in resse di turisti e seguendo i propri tempi. L'isola è situata ad est di Bodrum e, prima di gettarvi l'ancora, è possibile fermarsi in molte cale e baie stupende, come quella di Red Bay

L'isola di Orak è circondata da meravigliose acque turchesi che si infrangono su spiagge di sabbia finissima, ed è caratterizzata da una vegetazione molto selvatica. Tornando da questa gita al tramonto, potrete godere della meravigliosa vista della città di Bodrum e dei suoi colori che si mischiano a quelli del cielo. Un'esperienza unica per tutti gli amanti della natura e del mare!    

Le acque turchesi dell'isola di Orak

.

.

Da molti conosciuti come la "Costa Azzurra della Turchia", Bodrum e i suoi dintorni sapranno incantarvi con la magnifica storia e la natura che fanno da padrone in questi luoghi. Un'altra gemma del Mar Mediterraneo tutta da scoprire! 

Se state pensando di organizzare la vostra prossima vacanza in questi luoghi incantevoli, vi suggeriamo di controllare la disponibilità delle nostre barche a Bodrum. 

.

.