Tutto sul giubbotto di salvataggio autogonfiabile

Tutto sul giubbotto di salvataggio autogonfiabile

La nostra guida aggiornata per il navigatore

Una breve distrazione, un errore al timone o una situazione meteorologica mal valutata... Ci sono molti scenari in cui può succedere rapidamente di essere l'uomo in mare. In molti casi, l'escursione nell'acqua fresca si conclude senza problemi - grazie al giubbotto di salvataggio. I giubbotti di salvataggio rigidi possono limitare la nostra libertà di movimento. Il giubbotto di salvataggio automatico è spesso l'opzione più comoda. Sul mercato c'è un'enorme scelta di modelli e fasce di prezzo, e a volte è difficile avere un'idea su qual è il migliore per le nostre esigenze.

Giubbotto di salvataggio automatico: Caratteristiche principali 

Galleggiabilità

La galleggiabilità minima dovrebbe essere di 100 Newton. I gilet sotto i 100 Newton sono per lo più aiuti al galleggiamento (50N) che non sono adatti al salvataggio in mare. La galleggiabilità naturale di solito parte da 130-150 Newton fino a un massimo di 300N. Più alto è il numero di Newton, più stabile e veloce è il corpo in posizione di svenimento e sale fuori dall'acqua di conseguenza. A proposito, il peso corporeo non gioca necessariamente un ruolo significativo. I vuoti d'aria invece ostacolano la virata sotto i vestiti da vela (pesanti). Qui, un numero di Newton più alto può essere decisivo in caso di emergenza e di mare grosso. Ma come noleggiatore del Mediterraneo, non si può certo sbagliare con un Newton di 150 o più.

Rilascio

I gilet automatici si gonfiano in pochi secondi dopo aver toccato la superficie dell'acqua con l'aiuto di una cartuccia di gas. Di solito, una pastiglia che si scioglie è responsabile del rilascio. Per questo motivo, siate un po' più attenti con i gilet automatici che non si bagnino, se possibile, per evitare falsi inneschi. È sempre consigliabile avere un set di ricambio con cartuccia e pastiglia a bordo, in modo da poter continuare a utilizzare il gilet in caso di attivazione accidentale. 

Cinghia inguinale, imbracatura e altro...

I gilet della fascia di prezzo superiore, che sono tra i migliori sul mercato, sono già dotati di serie di luce, cappuccio, punto di attacco per l'imbracatura e cinghia inguinale.  In linea di principio, tutti i gilet seguono la norma ISO, che garantisce il requisito minimo per il salvataggio. Tuttavia, un gran numero di gilet non solo soddisfano questo standard, ma soddisfano anche aspetti importanti al di là di questo standard e hanno molti extra in più. L'equipaggiamento di base di ogni giubbotto di salvataggio valido deve includere:

  • un paraspruzzi per prevenire l'annegamento secondario
  • un'imbracatura per attaccare una cima
  • un fischietto
  • una lampada

Vale la pena aggiungere sistemi di localizzazione di emergenza, ma non tutti li considerano vitali.

Per coloro che non vogliono ottenere il tipo di prezzo premium, raccomandiamo il seguente equipaggiamento minimo: 

  • Possibilità di gonfiaggio manuale/orale
  • Un anello a D per il prelievo nelle linee di vita
  • 150 N di galleggiamento

Una recente innovazione nel mondo dei giubbotti di salvataggio è stata la loro integrazione in una normale giacca da vela (ad esempio il brand Marinepool). 

"L'enorme vantaggio dei giubbotti di salvataggio automatici è che ti danno molta più libertà di manovra sul ponte in situazioni difficili"

Peter, Germania

Giubbotto di salvataggio: Prezzi

La gamma di prezzi di un giubbotto di salvataggio è significativa - tra 90 e 300 euro - ma il nostro consiglio è che vale sempre la pena investire nella sicurezza a bordo. 

Come indossarlo e accorgimenti di manutenzione

Indipendentemente dal gilet che scegliete, nessun gilet può fare molto per la sicurezza se non lo indossate correttamente. Prima del primo utilizzo, assicurati di leggere e seguire le istruzioni su come indossarlo. Anche il miglior gilet non serve a nulla se non avete montato adeguatamente le sue cinghie. Stringi le cinghie il più possibile e assicurati che nessuna delle cinghie sia attorcigliata.  Questo può costare la vita. 

Purtroppo si dimentica in fretta, ma è anche di particolare importanza, la manutenzione regolare dei gilet. Il sigillo TÜV sui gilet fornisce informazioni sulla successiva manutenzione, che si dovrebbe fare ogni due anni. Non lasciatevi confondere dalle luci verdi sui gilet moderni. Hanno ancora bisogno di essere ispezionati per assicurarsi che siano in buone condizioni. Dovresti considerare di sostituire il tuo gilet dopo 10 anni di utilizzo.