5 motivi per viaggiare in barca a settembre

5 motivi per viaggiare in barca a settembre

Un tuffo fuori stagione. Perché viaggiare a settembre vuol dire relax a 360 gradi.

Le vacanze estive sono spesso un’opportunità per un meritato relax dal lavoro e le incombenze della routine. Spesso ci viene chiesto al ritorno dalla vacanza ‘Sei riuscito a staccare la spina?’, Bé la risposta non é così immediata e innegabilmente se avete avuto la necessità di prendere le ferie proprio nei mesi più gettonati come luglio ed agosto, non vi biasimiamo.

Spesso capita, sovraffollamenti e molto caldo rendono la vacanza nei mesi tradizionalmente storici per la vacanza estiva paradossalmente l’esatto opposto del relax. É vero che non si può sempre scegliere quando prendere i giorni di ferie, ma se abbiamo quella flessibilità la vacanza a settembre diventa davvero una scelta razionale all’insegna del relax. Scopriamo insieme perché e soprattutto dove ancorare la vostra barca nel mese di settembre.

5 motivi per viaggiare in barca a settembre

1. Mare più caldo

La temperatura del mare e dell’aria a settembre sono perfette: l’acqua raggiunge i 23-25 gradi circa. In genere fa più caldo rispetto ai mesi estivi precedenti, poiché è stata colpita dal sole in modo abbastanza costante, così non dovrete soffrire le temperature dell'acqua ghiacciata mentre vi immergete. 

2. Temperature più miti

Anche la temperatura esterna tende a non avere i picchi torridi di luglio e agosto. Il connubio perfetto per una vacanza senza boccheggiare disperatamente per un bagno. Troverete la brezza settembrina una piacevole compagna di viaggio. Inoltre la situazione meteo è nell’insieme più tranquilla anche per la navigazione nel Mediterraneo, non troverete i forti venti settentrionali che potrebbero rendere la vostra navigazione più imprevedibile e turbolenta.

Rilassarsi guardando queste acque cristalline sull'Isola d'Elba, che ne dite? 

3. Addio agli affollamenti 

La bellezza di viaggiare a settembre è anche nella tranquillità che troverete nei diversi porti dove vi fermerete. Gli affollamenti di luglio e agosto rimangono un lontano miraggio, prenotare l’ancoraggio sarà certamente più semplice: le società charter con cui lavoriamo ci confermano infatti che il mese di settembre basta spesso presentarsi al porto e vi sarà possibile ancorare la vostra imbarcazione senza la necessità di aver chiamato prima. Senza parlare degli affollamenti per i ristoranti e bar che semplicemente danno spazio alla gente del posto. Troverete spesso i ristoratori e camerieri più disponibili a darvi anche qualche consiglio in più poiché non dovranno affrettarsi a servire una sala stracolma di clienti. 

Ristorante nell'Isola di Ischia, nello sfondo il Castello Aragonese 

4. Tutte le barche che vuoi

"Molte società charter hanno generalmente a disposizione una vasta gamma di imbarcazioni, tra barche a vela, catamarani e yacht che nei mesi  estivi più gettonati tra luglio ed agosto vanno letteralmente a ruba. Nel mese di settembre il cliente può vantare di tutta la gamma di imbarcazioni e può scegliere quella  più adatta alle proprie esigenze di vacanza e a quelle dell'equipaggio con cui viaggia." ci dice Irene, Sales Team Leader. 

5. Prezzi più competitivi 

Nulla di strano che i prezzi che troverete nel mese di settembre iniziano ad abbassarsi ed essere decisamente più convenienti e competitivi, e parliamo di tutti i servizi, dal noleggio barca al conto in ristorante. Quella che risultava una vacanza spesso costosa a luglio ed agosto, diventa accessibile a settembre e magari potete regalare a voi e al vostro equipaggio qualche vizio in più come una cena al ristorante vista mare con dell’ottimo pesce, o un catamarano più spazioso che vi permette di viaggiare con più comfort e comodità.

Arcipelago delle Eolie

Dove viaggiare in barca a settembre? 

Relax in barca lungo la Costiera

Stai per visitare una tra le regioni italiane più ricche di storia, di monumenti e di bellezze naturali; la Campania è sicuramente il posto adatto ai viaggiatori più esigenti, un luogo dove poter accontentare ogni gusto e richiesta. Sei sono i siti dichiarati patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO, un un bel biglietto da visita per questa regione. Una regione notoriamente popolosa nei mesi estivi, visitandola a settembre potrete davvero approfittare e visitarla in pieno relax. Vi consigliamo un itinerario di sette giorni in barca in Costiera da Salerno, passando per Ischia, Capri ed arrivare infine ad Amalfi. Noleggiare una barca sulla Costiera Amalfitana a settembre sarà un’esperienza unica, vi troverete ad ammirare dal mare un paesaggio in continuo cambiamento, nel quale ogni piccolo paesino è diverso dal precedente per una vacanza nella quale mare, sole, storia, arte, gastronomia e divertimenti notturni creano una miscela meravigliosa. 

Ristorante sull'Isola d'Ischia

Le sette sorelle Eoliane da scoprire 

Godersi le Eolie in barca a vela è una esperienza indescrivibile: visiterete luoghi ricchi di storia, nei quali si sono stratificate varie influenze, da quella greca a quella romana, passando poi per arabi e spagnoli, il tutto con l'emozionante presenza di due vulcani ancora attivi e tutta la particolare natura che tale attività comporta. Se poi ci aggiungiamo il fatto che a settembre avrete modo di venire a contatto con la cultura isolana senza dover fare a gara per visitarla, cosa aspettate? Se siete amanti delle escursioni le Eolie inoltre offrono perfette opportunità per fare snorkeling per esempio nelle Filicudi o trekking sul vulcano a Stromboli. Ogni giorno un'isola diversa per accontentare tutto l'equipaggio.

Vi piace lo snorkeling? Ancorate vicino alle Isole Filicudi allora

Arcipelago Toscano senza folla 

È impossibile domandarsi cosa vedere in Toscana senza perdersi tra grandi città d’arte e tradizioni combinate ad un paesaggio di dolci colline, vigneti e incantevoli borghi, che la rendono non solo la destinazione italiana più sognata, ma un'esperienza indimenticabile che vi lascerà la voglia di scoprire sempre di più questa favolosa regione, soprattutto a settembre dove non dovrete allinearvi alle code di turisti per prendere un gelato all'Isola d'Elba o per regalarvi una cenetta nella rinomata Isola di Capraia. Assicuratevi un tuffo, senza tutti i numerosi bagnanti che la popolano ad agosto, a Cala del Ceppo e la Carbicina, splendida baia dai toni turchesi e rossastri. Regalatevi un'escursione sott'acqua alla Grotta della Foca Monaca nell'Isola di Capraia. Vi consigliamo questo piacevole itinerario di sette giorni in barca per non perdervi assolutamente nulla delle bellezze di questa regione. 

"Se dovessi consigliare un posto particolare all’interno in questa area di navigazione, che merita davvero di essere visitato, il golfo dello Spalmatoio a Giannutri. Arrivando lì al tramonto, fermarsi la notte e subito al mattino presto farsi un bagno alla cala dello Spalmatoio potrebbe essere un’esperienza che corona una vacanza in barca a vela in questa zona." ci dice Leonardo, il nostro capo base a Marina Cala de' Medici in un botta e risposta alla scoperta dell'Arcipelago Toscano. 

Grotta Foca Monaca, Capraia